via di Settebagni, 291 Roma
Fisso: 06 8713 6727 - Mobile: 334 2094714
avscosmos.pc@gmail.com

RISCHIO METEO-IDRO

Nell’ambito del rischio meteo-idrogeologico e idraulico rientrano gli effetti sul territorio determinati da “condizioni meteorologiche avverse” e dall’azione delle acque in generale, siano esse superficiali, in forma liquida o solida, o sotterranee.
Le manifestazioni più tipiche di questa tipologia di fenomeni sono temporali, venti e mareggiate, nebbia, neve e gelate, ondate di calore, frane, alluvioni, erosioni costiere, subsidenze e valanghe.
Il rischio meteo-idrogeologico e idraulico è fortemente condizionato anche dall’azione dell’uomo. La densità della popolazione, la progressiva urbanizzazione, l’abbandono dei terreni montani, l’abusivismo edilizio, il continuo disboscamento, l’uso di tecniche agricole poco rispettose dell’ambiente e la mancata manutenzione dei versanti e dei corsi d’acqua hanno sicuramente aggravato il dissesto e messo ulteriormente in evidenza la fragilità del territorio italiano, aumentando l’esposizione ai fenomeni e quindi il rischio stesso.

COME FUNZIONA IL SISTEMA DI ALLERTAMENTO

La comunicazione delle allerte meteo-idro nel Sistema di allertamento nazionaleSemplificare le informazioni tecnico-scientifiche senza rinunciare al rigore e fornire una denominazione chiara e uniforme: questi i binari lungo cui viaggia la comunicazione al cittadino dell’allertamento nazionale meteo-idro.

Clicca e leggi l’approfondimento a cura del Dipartimento della protezione civile